• Home
  • Diritto di recesso

Diritto di Recesso

Scopri le condizioni di recesso sui prodotti per la ristorazione distribuiti da Biolav

Ai sensi dell’art 67 del D.Lgs n. 206 del 06/09/2005, il cliente consumatore non possessore di partita iva (e, quindi, il cliente persona fisica che, nella stipulazione del contratto, ha agito per scopi estranei all'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta) ha il diritto di recedere dal contratto d’acquisto per qualsiasi motivo, senza l’obbligo di dover fornire alcuna spiegazione a riguardo, tenendo conto delle indicazioni elencate di seguito:
- il cliente ha il diritto di restituire il prodotto acquistato e di ottenere il relativo rimborso;
- il reso può essere effettuato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce;
- il prodotto restituito al mittente dovrà essere integro e nella confezione/imballo originale;
- non è possibile restituire una parte del prodotto acquistato.

Una volta ricevuta la merce e solo dopo averne constatato la sostanziale integrità, Biolav provvederà al rimborso dell’intero valore del prodotto alla data di acquisto, esenti le spese di spedizione. Il rimborso verrà effettuato entro 30 giorni dalla data di restituzione.

Il diritto di recesso decade per la mancanza dell’integrità del bene, ad esempio, in uno dei seguenti casi:
- mancanza dell'imballo originale (si consiglia di conservare la confezione originale del prodotto almeno sino alla scadenza del termine per l'esercizio del diritto di recesso);
- assenza di elementi integranti del prodotto (accessori, cavi, manuali d'istruzione, ecc);
- danneggiamento del prodotto per cause diverse dal trasporto;
- stato di conservazione del prodotto non normale.

Accertata la mancata integrità del prodotto, Biolav provvederà alla restituzione del bene al mittente, addebitando ad esso le spese di spedizione.